venerdì 18 marzo 2011

Contatore Geiger a fondo scala a 60 Km da Fukushima

Un inviato free lance della CNN Report, ha misurato ieri pomeriggio i valori di radioattività a circa 60 Km da Fukushima.
Il video che ha reso pubblico è veramente sconcertante in quanto mostra indiscutibilmente... che c'è qualcosa che non va a livello di informazione.

Di fatto nel video si vede chiaramente che l'ago viene sbattuto a fondo scala a valori maggiori di 2400 CPM, numeri che dovrebbero far correre chiunque lontano miglia e miglia.

Ricordo che abbiamo trattato l'argomento della misurazione della radioattività in altri post (tipo questo), che vi invito a leggere per farvi un'idea, nel caso no l'aveste già, dei numeri di cui stiamo parlando quando diciamo >2400 CPM.




Se ciò che abbiamo visto è reale e non una bufala giornalistica, dobbiamo cominciare a pensare in altri termini alla crisi nucleare nipponica.

Buono studio
GAGiuliani

2 commenti:

Soolta ha detto...

E' una bufala, il moltiplicatore della scala è messo al minimo! O il tipo del video è un incompetente, o è in malafede. Più probabile la seconda, altrimenti starebbe già scappando a gambe levate...

GianAchille Giuliani ha detto...

Grazie Soolta per il commento.
Mi sono riguardato almeno 4 volte i primi 3 secondi del video e non sono riuscito a vedere il setting del moltiplicatore di scala sullo strumento. Forse al primo secondo si vede qualcosa ma comunque mi pare di capire che tu sia un esperto in materia e se dici che è impostato su x0.1, ti credo senza problemi.
In ogni caso, se l'ago va a fondo scala con il moltiplicatore al minimo (x0.1?)sappiamo che la rilevazione è sicuramente maggiore di 240 cpm (essendo sbattuto a fondo scala con max = 2400 cpm).
Ma quanto maggiore di 240 cpm?
Forse ritarando lo strumento si sarebbe avuta la misurazione corretta, ma nulla ne sappiamo in merito.
Sappiamo invece che valori > 160 cpm sono da considerare con attenzione: "se vedete le Stazioni di Monitoraggio con valore CPM superiori a 130, che sono inoltre indicate da uno simbolo rosso di segnalazione, significa probabilmente che qualche sorgente radioattiva di sopra della normale radioattività di fondo è responsabile del fenomeno"; come è indicato dal Nuclear Radiation Map (http://gagiuliani.blogspot.com/2011/03/la-nube-radioattiva-giapponese-va-verso.html)
Ma ripeto, io non sono un esperto.
Sarebbe utile alla comunità di questo blog che tu riuscissi a mandarmi l'immagine che ti dà l'indicazione che ci commenti, magari con qualche segno e/o parola in più di spiegazione.
Attendo un tuo commento e una eventuale correzione al mio ragionamento.
C'è sempre da imparare...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...